26.07
DETOX D'ESTATE: LE 10 REGOLE TRA IDRATAZIONE, SPORT E ALIMENTAZIONE


DETOX D'ESTATE: LE 10 REGOLE TRA IDRATAZIONE, SPORT E ALIMENTAZIONE

Sayonara Motta

Tanti consigli per stimolare il corpo a liberarsi delle tossine in eccesso ed affrontare al meglio il periodo estivo



In questo momento fare un breve periodo di detox alimentare, come dico sempre ai miei allievi, può essere davvero vincente. Che sia chiaro, Detox non significa fare una dieta dimagrante e perdere una taglia ma semplicemente stimolare il corpo a ripulirsi dagli eccessi derivati dalle abitudini alimentari sbagliate. Eccessi che abbiamo protratto nel tempo o sporadici, come ad esempio in alcuni periodi di lavoro più intensi.

Se per giorni ad esempio mangiamo troppi cibi salati, i nostri reni saranno sovraccaricati e questa problematica, per quanto esteticamente non visibile, non è certo salutare. Per non parlare dei troppi grassi che stressano il fegato. A darci un sentore di quello che sta accadendo al nostro corpo non sarà solo qualche kg di troppo ma un senso di gonfiore, stanchezza, spossatezza, e di certo una pelle spenta.

Siamo tutti portati a credere che il periodo dell’anno migliore per iniziare un programma Detox del corpo sia l’inizio dell’anno, per liberarci degli eccessi delle feste. In realtà anche la carica del periodo estivo che vibra nell’aria e la voglia di tornare in forma prima delle vacanze possono essere degli ottimi motivatori. Oltre al caldo l’estate porta con se ottimi frutti di stagione, la voglia di muoversi ed il desiderio di bere tanto per idratarsi. Seguitemi in questo percorso, vi garantisco che sarà divertente ed efficace.

Un corretto stile di vita abbinato a un allenamento metodico vi permetterà di depurare l’organismo dalle tossine, combatterete i radicali liberi, stimolare l'intestino e abbassare i livelli di stress. Tutto questo vi renderà piu sane e naturalmente più felici.

Ecco le 10 regole base per portare avanti il vostro trattamento detox:

#1.  Bevete molta acqua durante il giorno, almeno 2 litri ma possibilmente lontano dai pasti. Bere durante il pasto o subito dopo rallenta la digestione per cui si accentuano i problemi di addome gonfio e/o di stipsi.

#2. Bevete tanti infusi e tisane: camomilla, limone, anice e zenzero saranno i vostri alleati. Iniziate la giornata con un infuso di  succo di limone a stomaco vuoto, nei giorni a seguire aggiungete zenzero fresco grattugiato, diluito in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Il limone e lo zenzero, infatti, hanno un'azione alcalinizzante e digestiva. Potete sostituire lo zenzero aggiungendo al limone il thè verde, questi due elementi combinati possiedono un'azione alcalinizzante e termogenica.

# 3. Eliminate per almeno due settimane gli alimenti che sono più dannosi per il corpo: insaccati, prodotti in scatola, latticini, le farine bianche, gli zuccheri raffinati, sale raffinato, bibite gasate ed alcolici. Già questo primo step vi assicuro che darà grandi risultati su chi non conduce un’alimentazione equilibrata.  

#4. Non saltate i pasti. È meglio fare piccoli pasti e spesso, invece di cedere a raptus improvvisi. Evitate di mangiare dopo le 19.00 e fate l'ultimo pasto con cibi leggeri. In caso di fame preparatevi una tisana.

#5. Privilegiate gli alimenti con basso contenuto di grassi e quelli con alto contenuto di fibre che inducono rapidamente ad un senso di sazietà. Si agli alimenti che hanno elevati valori nutrizionali che aumentano i livelli di energia e utilissimi per chi pratica sport. Non dimenticate che verdure di stagione e frutta fresca sono il vostro migliore alleato per iniziare il pasto insieme a una bella insalata condita con poco olio e limone. Vi darà un senso di sazietà!

#6. Provate a eliminare i CARBOIDARTI una o due volte alla settimana. Privilegiate in ogni caso le farine integrali.

#7. In questo periodo molto caldo potete bere del "Sutè" ovvero una fusione di Succo con Tè. L'acqua introdotta nell'organismo vi aiuterà ad assimilare più facilmente le fibre che troverete nelle insalate e tanta frutta e verdura che mangerete ogni giorno. È molto importante anche per il sutè non berlo durante e dopo i pasti, ma 30 minuti prima.  Durante il periodo di DETOX il "SuTè" servirà all'organismo a mantenere attiva l'azione depurativa aiutandovi nel rilascio di tossine.

#8. Stop alla sedentarietà: si alle scale, bici, al ballare la sera, all’amore, alle passeggiate. Portate sempre con voi le scarpe da tennis anche se siete in un weekend vacanziero. Non abbiate paura di essere asociali, una centrifuga può essere perfetta come apritivo mentre una cena veggy sarà di certo la scelta più appetitosa.

#9. Non dimenticate di liberare la vostra mente e riempire il cuore. Ritagliatevi quindi anche un momento attivo di Mindfullness. Lasciate la mente attiva e positiva. Visualizzare sempre gli obiettivi da raggiungere sarà fondamentale. Respirate, meditate, guardate un tramonto in silenzio. Siate consapevoli che quello che state facendo vi farà stare bene.

#10. Fate quotidianamente del lavoro aereobico per almeno 20/30 minuti, migliorerà la vostra salute e avrà effetti positivi anche a livello fisico. L'ideale sarebbe comunque dare priorità ad allenamenti aerobici cosi da stimolare il vostro metabolismo, sudare farà benissimo ma non fate attività fisica nelle ore più calde della giornata. 

Seguitemi su Tu Al Meglio, per scoprire il percorso di Fitness e Nutrizione a 360° di Acqua Vitasnella pensato per creare consapevolezza e benessere. Più che un programma per dimagrire e rassodarsi (ci sono tutti i miei training!) è una guida utile per vivere meglio e aiutarvi a raggiungere i vostri obbiettivi! 

Fai come me e fai diventare Acqua Vitasnella la tua alleata dei momenti Detox

La vostra Sayo 

 

VAI AL LINK