22.05
COMBATTERE LA CELLULITE CON L'ESERCIZIO FISICO


COMBATTERE LA CELLULITE CON L'ESERCIZIO FISICO

Sayonara Motta

Scoprite come avere la meglio sulla cellulite con l'esercizio fisico ed una giusta alimentazione. La top 5 di Sayonara Motta per combatterla al meglio con lo sport.



La cellulite, questa sconosciuta: un inestetismo puramente femminile, che la maggior parte di noi è rassegnata a vedere sul proprio corpo. Rimuoverla, infatti è difficile: ma non tutto è perduto, qualcosa si può fare!

Dovete sapere che, come succede in molte altre situazioni, anche in fatto di cellulite si parte con la prevenzione: è la migliore strategia d’attacco! Per prevenire la comparsa della cellulite ci sono diversi comportamenti da seguire: ma vorrei partire con voi dall’inizio. Ovvero, dalla cellulite: cos’è, quanti tipi ne esistono, perché si forma e come si può evitarla!

LA CELLULITE: CONOSCIAMOLA MEGLIO

#Che cos’è

La cellulite (in gergo tecnico chiamata pannicolopatia edemo-fibro-sclerotica) è un’alterazione del tessuto adiposo, causata da un aumento di volume delle cellule di grasso posizionate sotto la cute: per via di una cattiva circolazione linfatica, in zone specifiche del corpo, come i fianchi, l’esterno coscia, i glutei, si può formare un accumulo di queste cellule e delle tossine provenienti dai processi metabolici, che si depositano tra una cellula e l’altra. La pelle risulta “spugnosa”, a buccia d’arancia, con i caratteristici “buchi”.

 

#Le tipologie di cellulite: 

-Cellulite edematosa: ritenzione idrica evidente, dalla vita in giù

-Cellulite fibrosa: aumento del tessuto connettivo, indurimento delle cellule di grasso, formazione di noduli palpabili (buccia d’arancia)

-Cellulite sclerotica: il tessuto è freddo e dolente e presenta noduli di grandi dimensioni. 

 

#Come si forma la cellulite

La cellulite è legata a una cattiva circolazione venosa e linfatica, che causa la ritenzione idrica. I liquidi e le tossine dei processi metabolici vengono in genere eliminati proprio tramite la circolazione linfatica, e questo processo viene stimolato dalle contrazioni muscolari. La scarsa attività fisica causa un rallentamento di questa circolazione e provoca di conseguenza la comparsa della cellulite. Ma non solo: la ritenzione idrica è  causata anche dall’azione degli estrogeni, ovvero gli ormoni sessuali femminili. Nello strato adiposo posto sotto la pelle si innesca un processo di aumento di volume e di rottura delle cellule, che causa lo spargimento dei trigliceridi tra le cellule circostanti, creando il caratteristico gonfiore.

NB: Alimentazione non corretta, stile di vita sedentario e predisposizione sono i fattori che più di altri provocano la formazione di cellulite.

E ora veniamo al dunque: cosa possiamo fare per prevenire e combattere la cellulite? Vi lascio qualche spunto da cui prendere ispirazione: ci tengo a dirvi, tuttavia, che non dovete avere troppi sensi di colpa se avete la cellulite! Non esiste una donna che, almeno in una fase della propria vita, non abbia un po' di cellulite!

LA CELLULITE: COMBATTIAMOLA CON LE ARMI GIUSTE

#DIETA

L’alimentazione conta molto nella prevenzione della cellulite: per combattere la ritenzione dei liquidi, dovete bere molto, almeno 1 litro e mezzo o 2 di acqua naturale. Via libera alle proteine, che aiutano lo sviluppo muscolare e agli alimenti ricchi di ferro che favoriscono la circolazione e di vitamina C; preferite sempre gli alimenti integrali e quelli ricchi di potassio e il pesce azzurro, che è ricco di Omega 3, acidi grassi essenziali che favoriscono la circolazione e aiutano a spazzare via le tossine. Vi faccio qualche esempio di alimenti da privilegiare sulla vostra tavola: carni bianche, pesce, uova, legumi e in particolare le lenticchie, pasta e riso integrali, frutta e verdura.

NB: eliminate o limitate sale e zucchero, insaccati e bevande gasate

#TRATTAMENTI AD HOC

Per combattere la cellulite potete scegliere delle terapie specifiche. Iniziate provando dei metodi naturali come tisane drenanti, creme che stimolano la circolazione e fanghi riducenti. Questi prodotti, a base di erbe naturali dalle proprietà diuretiche e drenanti, aiutano a eliminare il ristagno dei liquidi e il gonfiore, depurando dalle tossine. Si può inoltre agire tramite massaggi e trattamenti di diverso tipo. Vi faccio qualche esempio: il massaggio linfodrenante stimola il sistema circolatorio e linfatico ed è efficace per la cellulite più superficiale; il massaggio connettivale agisce più in profondità, sul sistema connettivo e sui muscoli; la talassoterapia prevede l’immersione in acqua e sali minerali che servono a dilatare i pori e un massaggio successivo che aiuta a drenare l’acqua. Si può anche agire tramite macchinari specifici che aiutano a sciogliere gli accumuli di grasso (endermologia, pressoterapia, cavitazione estetica) o tramite trattamenti medici, molto efficaci anche sulla cellulite più resistente, come elettrolipolisi, liposuzione e mesoterapia.

#ESERCIZIO FISICO

Un’attività fisica costante e regolare aiuta a migliorare la circolazione e vi permette di alzare il ritmo del vostro metabolismo, incrementando il consumo di grassi! Ci sono tanti esercizi da fare per prevenire e combattere la cellulite, a cominciare dalla semplice camminata a ritmo sostenuto. E anche se il tempo a vostra disposizione è poco, potete muovervi ogni giorno sfruttando le occasioni quotidiane: per esempio,  potete fare le scale ogni giorno anziché prendere l’ascensore, per un efficace lavoro sulle gambe e sui glutei!

 E infine ecco la mia top 3 per combattere la cellulite con l’esercizio fisico:

1. Antigravity® Yoga: una tecnica di fitness completa che permette di migliorare la propria salute in generale, l’agilità fisica, il divertimento e l’armonia. È un allenamento molto efficace anche contro la cellulite perché, grazie alle posizioni sospese a testa in giù, viene fatto un “reset” del sistema circolatorio.

2. Functional training: se non avete la possibilità di seguire un corso, vi consiglio di scaricare l'app Nike Training Club. Troverete oltre 100 allenamenti, un audio chiaro e la guida visiva degli esperti per ogni movimento, più i nuovi programmi per aiutarvi a ritrovare la forma fisica e diventare più forti che mai. L’applicazione NTC è impostata per obiettivi: all’interno delle categorie “Forza”, “Resistenza” e “Mobilità” sono disponibili workout da 15, 30 e 45 minuti suddivisi per livelli, intensità e grado di condizionamento personale. Se volete combattere la cellulite, vi suggerisco la categoria "Resistenza".

3. Black roll: il lavoro miofasciale nelle zone adipose funziona come un drenaggio. Il principio è applicare il peso del proprio corpo sullo strumento andando così a modificare la leva per aumentare e diminuire la pressione tramite scivolamenti. L'obiettivo è eseguire un vero e proprio automassaggio andando a“scollare” la fascia dal muscolo, stimolandola e riportandola all'originale elasticità.

E da ultimo, se volete fare degli esercizi mirati per gambe e glutei ecco un breve video a base di squat e affondi: ho riunito per voi 4 esercizi fondamentali che potete fare davvero ogni giorno, in soli 10 minuti!

1. squat

2. squat con movimento dinamico dx/xc

3. affondo posteriore con squat

4. squat butterfly con piedi uniti

 

VAI AL LINK